Notizie - Uilm Termoli

Vai ai contenuti

Menu principale:

_________________________________________________________

Fca Termoli, Francesco Guida: “Fase non semplice. Ci aspettiamo notizie positive”

Se a Roma è stato di grande importanza l’incontro che si è svolto pochi giorni fa presso il ministero dello Sviluppo sul settore dell’automotive e sulla trasformazione epocale che vedrà il passaggio dal diesel e dai motori tradizionali a quelli ibridi ed elettrici, ecco che diventa ancora più rilevante l’incontro del 29 novembre tra le segreterie nazionali e l’amministratore delegato Emea Gorlier per capire le produzioni dei singoli stabilimenti Fca. “Ci aspettiamo delle notizie positive anche per Termoli”, ha spiegato nell’intervista Francesco Guida, il segretario provinciale Uilm.


GUARDA IL VIDEO CLICCA QUI


“Termoli al momento vive una fase non semplice che è partita la cassa integrazione in quasi tutto lo stabilimento e quindi adesso viviamo la fase di transizione”. A soffrire per la maggiore nello stabilimento di Pantano basso è il cambio C520 e continua Guida: “Lo stabilimento termolese ha da sempre avuto delle maestranze professionali e di conseguenza difficoltà non ne avremmo a riconvertirci. Adesso il passaggio importante è capire quando e come”.


https://quotidianomolise.com


Fiat, elezioni Rls: trionfa la Uilm con il 38.4%. In calo Fiom e Fismic, Ciarla il più votato


È stata la Uilm a trionfare nelle elezioni per il rappresentante della sicurezza della Fiat con 833 voti su 2250 voti validi, ottenendo il 38,4% e tre rappresentanti. Maurizio Ciarla, con 234 preferenze, è risultato il più votato dell’intero stabilimento. Due delegati sono andati alla Fim, uno a testa per Fiom, Fismc e Ugl.“Ringraziamo i tanti lavoratori per la rinnovata fiducia alla nostra organizzazione che rafforza notevolmente il suo primato con il 38% dei consensi, crescendo di ben 20 punti percentuali  in più rispetto alle precedenti elezioni del 2015 ed eleggendo i primi tre Rls in assoluto ” dichiarano soddisfatti dalla Uilm.


Si è concluso nella tarda serata di ieri, giovedì 27 settembre, lo spoglio delle schede elettorali in merito al voto per il rinnovo del rappresentate di sicurezza all’interno dello stabilimento Fca Fiat di Termoli. Ha trionfato la Uilm che ha ottenuto 833 voti complessivi sui 2138 voti validi, ottenendo il 38,8%. Alle sue spalle la Fim che ha ottenuto 568 preferenze e a seguire l’Ugl con 310 voti, la Fiom con 273 e infine la Fismic con 184 voti. 61 le schede nulle, 21 quelle bianche


La proposta della Uilm è stata quella più recepita, apprezzata e scelta:  “ci impegneremo ad agire con ancora più responsabilità e determinazione nei confronti di tutti i  lavoratori dello stabilimento, special modo su una materia sensibile come la sicurezza ed in un momento dove urgono notizie sulle future missioni produttive. – affermano dalla segreteria territoriale della Uilm –  Noi lavoreremo affinché Termoli  continui ad essere un polo di eccellenza della meccanica”. Si complimentano, per il risultato ottenuto, anche la Segreteria Nazionale e il segretario generale della Uilm Rocco Palombella che colgono l’occasione per  fare gli auguri di buon lavoro al segretario territoriale Francesco Guida e a Maurizio Ciarla, primo assoluto degli eletti.


Un voto, questo di fine settembre, che sposta gli equilibri sindacali della fabbrica metalmeccanica. Infatti prima della consultazione le Rls erano così suddivise: due per la Fim , la Fismic e la Fiom. Un a testa per Uilm e Ugl. Oggi il quadro è totalmente cambiato: la Uilm risulta essere il sindacato più rappresentato con tre delegati guadagnandone due; ne perdono uno a testa la Fiom (12,6%) e la Fismic (8,5%), mentre tengono la Fim (26,2%) con due e l’Ugl  (14,3%) con uno.


Le operazioni di voto sono iniziate alle ore 4 del mattino di martedì 25 settembre, e si sono concluse alle ore 16 di ieri giovedì 27 settembre. L’affluenza complessiva è stata di 2250 operai su 2289 complessivi per un 79,53%. Gli impiegati sono coloro che si sono recati di più al seggio: 258 (86,29%). A seguire gli operai del reparto cambi: 838 (80,50%), e infine i lavoratori del reparto motori: 1154 (77,50%).


La squadra dei rappresentanti della sicurezza sarà composta dai seguenti otto lavoratori: Maurizio Ciarla della Uilm che con 234 preferenze è risultato il più votato, con lui anche Francesco Guida, con 192 voti e Michele Barile, con 144 preferenze. Per la Fim i più votati sono: Pasquale Carriero (84) e Massimo Rossetti (83); per la Fismic: Mario Luisi (59); per la Fiom: Fabio D’Ilio (69); per l’Ugl: Domenico Guida (56).


Fonte: https://www.primonumero.it/

_________________________________________________________



UNIONE ITALIANA LAVORATORI METALMECCANICI
Via S.Pertini n.1 - 86039 TERMOLI (CB)
Tel: 0875.752115  /  e-mail:segreteria@uilmtermoli.it

Torna ai contenuti | Torna al menu